Parchi e musei

Mendrisiotto Terroir

Parchi, ecomusei

Mobilità lenta, turismo attivo e attento nel Mendrisiotto significano anche valorizzazione e scoperta delle peculiarità naturali del territorio locale. Per questo MendrisiottoTerroir propone con particolare entusiasmo la visita ai parchi costituiti o immaginati della sua regione. 

GeoParco Gole della Breggia – Morbio Inferiore

Itinerari guidati alla scoperta della geologia e della storia dello sfruttamento delle risorse naturali. Natura e opera dell’uomo attraverso le opere di valorizzazione del patrimonio industriale (percorso del cemento)

www.parcobreggia.ch

Parco della Valle della Motta – Coldrerio

Mulino del Daniello – Valle della Motta

È considerato il migliore esempio di conservazione del patrimonio industriale del bacino della Roncaglia, nel parco della Valle della Motta. Tra i comuni di Coldrerio e Novazzano sin dall’epoca medievale le acque del fiume Roncaglia erano sfruttate da alcuni opifici tuttora presenti. Il Daniello, grazie alla sua posizione centrale, rappresenta il cuore del Parco della Valle della Motta. Alla scoperta dell’antico assetto rurale del territorio attraverso il percorso dei corsi d’acqua e dei riali nascosti o abbandonati dalle recenti trasformazioni urbane. Tra vecchi mulini, essenze arboree e rari anfibi: un ambiente storico e naturale ricchissimo e insospettato.

www.parcovalledellamotta.ch

Parco del Laveggio – Stabio/Riva san Vitale

Un parco “immaginato” in buona parte dalla volontà e dalla sensibilità di numerosi cittadini e cittadine del territorio locale. La riscoperta dell’unico vero fiume della regione, attraverso il suo intero percorso: dal paese di Stabio fino alla foce nel lago di Lugano a Riva San Vitale.

www.cittadiniperilterritorio.ch

Comprensorio delle ex cave di marmo – Arzo

La storia di un’attività secolare ormai dismessa, uno scenario del tutto particolare e profondamente scenico. Adatto tanto alle nostre degustazioni quanto alle diverse manifestazioni culturali promosse dai diversi enti e associazioni locali.

www.patriziatoarzo.ch